Oltre la stagione

il Teatro Maria Caniglia promotore di incontri sociali, culturali e d’autore.

Non solo stagione di prosa, ma anche iniziative volte a promuovere momenti di condivisione su tematiche di forte importanza culturale e sociale: “Oltre la stagione” è la denominazione sotto cui sono stati inseriti tutti quegli incontri che il Teatro Maria Caniglia intende promuovere e mettere in campo a servizio del territorio e della sua comunità per stimolare momenti di dibattito e riflessione.

Gli appuntamenti:

25 Novembre 2023

Teatro "TONY DEL MONACO"

AMORI RUBATI

Lorenza Sorino interpreta “Marina”,  un monologo tratto dal racconto Marina è caduta per le scale; riflessioni sul tema della lotta contro la violenza sulle donne in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

05 Dicembre 2023

Teatro "MARIA CANIGLIA"

“FILOTTETE” di Sofocle

Spettacolo conclusivo del laboratorio Theatron Teatro Antico alla Sapienza con la regia di Adriano Evangelisti; Il Progetto Theatron – Teatro Antico alla Sapienza, si propone di diffondere e condividere l’esperienza unica del teatro greco e latino classico nelle sue diverse forme e nelle sue moderne rivisitazioni. Presupposto fondamentale di Theatron è quello di coniugare il momento scientifico (vale a dire l’analisi di un testo teatrale antico da un punto di vista storico, critico-testuale, linguistico) e quello pratico-professionale, che di solito costituiscono ambiti separati e che invece possono convivere e produrre risultati sorprendenti e inattesi derivanti proprio dall’intreccio delle competenze e dei percorsi.

20 Gennaio 2024

Teatro "MARIA CANIGLIA"

PRENDETEVI LA LUNA

La conferenza evento di e con il Prof. Paolo Crepet in collaborazione con Mia – Eventi Live, in cui il celebre psichiatra, sociologo, educatore e saggista affronta temi cari soprattutto alle generazioni più giovani, invitando tutti a “prendersi la luna”, continuando a sognare senza rassegnazione, accidia e smarrimento.

24 Gennaio 2024

Teatro "MARIA CANIGLIA"

TANTO VALE DIVERTIRSI

Uno spettacolo di e con Antonella Carone, Tony Marzolla e Loris Leoci in occasione della Giornata della Memoria 2024, ispirato a fatti realmente accaduti durante la Seconda Guerra Mondiale e, in particolare, al periodo di permanenza dei maggiori attori comici dell’epoca nel campo di transito di Westerbork in Olanda, dove questi artisti dovevano esibirsi in spettacoli leggeri di intrattenimento in cambio di una momentanea immunità dai campi di sterminio.

09 Marzo 2024

Cinema PACIFICO

LA DONNA ALATA

Uno spettacolo di e con Federica Restani, con la regia di Raffele Latagliata in occasione della Festa delle Donna. Un’intensa ed appassionata performance liberamente ispirata al romanzo cult della più stravagante e visionaria scrittrice inglese, uno degli emblemi della letteratura femminile del nostro secolo: Angela Carte.

INFORMAZIONI:
I biglietti per assistere agli spettacoli sono disponibili presso il Centro di Informazioni Turistiche – IAT Sulmona e sulla piattaforma online oooh.events

Altri progetti:

Il mutare delle forme in corpi nuovi

La  sinergia tra Meta Aps e l’Istituto di Istruzione Superiore Ovidio ha condotto oltre 40 tra studentesse e studenti iscritti al Liceo “G. Mazara”, al Liceo “G. Vico” e al Liceo “Ovidio” a debuttare sul palcoscenico del Teatro Maria Caniglia con lo spettacolo “Il mutare delle forme in corpi nuovi”. Il 21 dicembre 2023 alle ore 10:30 è andata in scena una produzione realizzata interamente da ragazzi e ragazze, grazie all’attivazione di un laboratorio di scenografia, un laboratorio di sartoria e un laboratorio di recitazione e prassi scenica che hanno condotto i partecipanti in un percorso dall’alto valore formativo poiché capace di renderli protagonisti e parte attiva delle varie fasi di realizzazione di una produzione teatrale. Fulcro della pièce sono le opere di Ovidio Publio Nasone, di cui il regista Mario Massari, ha sapientemente proposto una riduzione creando immagini dall’alto valore simbolico così da trasmettere, ai ragazzi e alle ragazze partecipanti al laboratorio nonché al pubblico, l’attualità che ancora permea gli scritti dell’autore.

Teatro Immaginario

Ha preso avvio per il terzo anno consecutivo il percorso di alfabetizzazione teatrale rivolto agli utenti del Centro Diurno Psichiatrico “Giuliana Fapore” di Sulmona che, in un’ottica di sviluppo e di crescita ha dato vita al progetto denominato Teatro Immaginario, che vede in partnership Meta Aps, l’Istituto d’Istruzione Superiore Ovidio – Istituto G.B. Vico, ECOS Europe e il Dipartimento di Salute Mentale ASL1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila. L’attività formativa prevista, guidata dal regista Mario Massari, culminerà con la messa in scena di un allestimento originale nel mese di settembre 2024, in occasione della nuova edizione dell’ Ovidio Running Sulmona Ovidio Running Sulmona nell’ambito del progetto europeo Erasmus Sport Score 2022-2024.

TeatroAperto – viaggio dietro le quinte del Teatro Maria Caniglia: il Teatro Comunale Maria Caniglia
svela i suoi segreti

Meta Aps propone alla cittadinanza e ai turisti delle visite guidate all’interno del Teatro Maria Caniglia col fine di far conoscere la storia e le curiosità di questo gioiello cittadino e di avvicinare in modo trasversale il pubblico, valorizzando un bene storico- architettonico di rilevanza indiscussa. TeatroAperto – viaggio dietro le quinte del Teatro Maria Caniglia è un percorso che prende avvio da Piazza XX settembre e giunge in Teatro, fino a luoghi non frequentati se non dagli addetti ai lavori, e che si anima di narrazione storico-archivistica, interventi teatrali e spiegazioni tecniche, capace di affascinare e rapire chi partecipa, andando a svelare cosa si cela dietro la magia del mondo dello spettacolo.